Fedeazione

Lunedì, 28 Luglio 2014

.. in Agenda

No current events.



w3c css valid

News CISL & FP

Incontro a Stato Maggiore Aeronautica del 23 luglio 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Cisl Fp Difesa   
Giovedì 24 Luglio 2014 17:35

 

frecce_tricoloriNel pomeriggio del 23 luglio 2014, nell’ambito delle riunioni informative relative al progetto di riordino di Forza Armata, si è svolto il programmato incontro presso lo S.M.A. nel corso del quale ci sono stati illustrati gli argomenti all’ordine del giorno:

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Luglio 2014 21:46
Leggi tutto...
 
schema di decreto ministeriale di ripartizione della dotazione organica del personale civile, in applicazione del DPCM 22.1.2013. PDF Stampa E-mail
Scritto da Cisl Fp Difesa   
Giovedì 03 Luglio 2014 16:11

 numeri_a_casoIn data odierna, le Segreterie Nazionali Difesa FP CGIL   CISL FP   UIL PA, hanno inviato al Sottosegretario On.le Domenico Rossi e all'Ufficio di Gabinetto una nota unitaria di richiesta incontro con le proprie osservazioni di merito riguardo lo schema di decreto ministeriale di ripartizione della dotazione organica del personale civile, in applicazione del DPCM 22.1.2013.

Attachments:
FileFile size
Download this file (UnitDifesa3_7_14.pdf)UnitDifesa3_7_14.pdf74 Kb
Ultimo aggiornamento Giovedì 03 Luglio 2014 16:23
 
Riforma Pa, Scrima (Cisl Lavoro Pubblico): “Bene l’abolizione del trattenimento in servizio, ma niente sorprese su altri privilegi” PDF Stampa E-mail
Scritto da Cisl Fp Difesa   
Giovedì 19 Giugno 2014 14:22
 

Scrima

“Bene l’abolizione del trattenimento in servizio, ora ci aspettiamo che il governo elimini tutti i privilegi che sono appannaggio di poche categorie”. Così Francesco Scrima, coordinatore della Cisl Lavoro Pubblico, commenta le indiscrezioni sui testi di decreto legge e ddl approvati venerdì scorso in Consiglio dei Ministri.
“L’abrogazione della norma favorisce la staffetta generazionale, anche se rispetto a giovani e nuovi profili bisogna fare molto di più”, spiega Scrima. “Ma soprattutto mette fine al privilegio di categorie come magistrati amministrativi e contabili, docenti universitari, personale delle autorità indipendenti, ai quali si consentiva fino ad oggi di rimanere in servizio con retribuzioni a dir poco elevate. E tutto ciò nel contesto di perdurante difficoltà economica e di diffuso disagio sociale a tutti noto”.
“Non vorremmo però che nelle pieghe di provvedimenti ad oggi ancora non formalizzati - punzecchia il coordinatore Cisl Lavoro Pubblico - tornassero fuori come sempre trattamenti di favore per poche nicchie di privilegio”.
“Aspettiamo di vedere i testi definitivi - conclude Scrima - Renzi non faccia sorprese. E dimostri di voler rottamare, insieme alle norme sul trattenimento in servizio, tutti quei benefici ingiustificati che poco hanno a che fare con le esigenze di riforma e con l’interesse dei lavoratori pubblici e dei cittadini”.

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Giugno 2014 14:23
 
RIFORMA PA, CON MINISTRO MADIA INCONTRO DELUDENTE PDF Stampa E-mail
Scritto da Cisl Fp Difesa   
Venerdì 13 Giugno 2014 16:13
 

lavoropubblico

Una riforma della pubblica amministrazione che la renda più moderna, ne accresca l’efficacia, ne migliori l’efficienza: obiettivi che sentiamo nostri, convinti che un buon funzionamento della macchina pubblica sia essenziale per la ripresa della crescita e dello sviluppo dell’intero Paese. Per questo ci attendevamo che l’incontro di palazzo Vidoni segnasse l’avvio di una fase di proficuo dialogo, su obiettivi condivisi di innovazione e qualificazione dei servizi cui far corrispondere una forte valorizzazione del lavoro pubblico. Ne usciamo invece profondamente delusi per ragioni di merito e di metodo. Nel merito: le proposte del governo restano assolutamente vaghe, da parte della ministra Madia è stato fatto solo un sommario riepilogo di quanto emerso dalla consultazione via e-mail, nessun riferimento puntuale ai contenuti dei provvedimenti che il governo è in procinto di varare. Nel metodo: nessuna conferma alle voci di presunte “aperture” del governo per il rinnovo dei contratti, di cui pertanto al momento non si parla, e più in generale un atteggiamento che sembra ridurre il confronto a mera e sbrigativa informazione, senza alcuna possibilità di esame e discussione approfondita delle questioni. Quasi si trattasse di un’inutile perdita di tempo. Chi ci conosce, sa che per noi il confronto sindacale non è mai stato un freno al cambiamento. Ai tavoli di discussione siamo sempre andati con proposte puntuali, concrete, serie, con grande apertura al dialogo e pronti ad assumerci la responsabilità delle scelte necessarie a realizzare impegnativi processi di innovazione. Su una riforma di così grande portata, il coinvolgimento di chi deve attuarla è indispensabile e ci auguriamo che non si ritenga a tal fine sufficiente un semplice scambio epistolare. Sono milioni di lavoratori a dare volto e vita alla pubblica amministrazione, noi ne rappresentiamo una parte non trascurabile, vogliamo renderli protagonisti di un cambiamento di cui il loro lavoro è fattore decisivo, che merita di essere più adeguatamente riconosciuto e valorizzato.

Dichiarazione di Francesco Scrima, coordinatore CISL Lavoro Pubblico

 
Agenzia Industrie Difesa. Ipotesi di Accordo FUA 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Cisl Fp Difesa   
Giovedì 24 Luglio 2014 17:33


AIDIl 23 luglio 2014 è stata sottoscritta l’ipotesi di accordo relativo alla distribuzione del
Fondo Unico di Amministrazione dell’Agenzia Industrie Difesa per l’anno 2014 che
sostanzialmente è conforme ai contenuti dell’ipotesi di accordo relativa al Ministero
Difesa.

Attachments:
FileFile size
Download this file (AID FUA 2014Unit23Luglio.pdf)AID FUA 2014Unit23Luglio.pdf29 Kb
Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Luglio 2014 17:35
 
Incontro con il sottosegretario alla difesa on.le domenico rossi del 24 giugno 2014 PDF Stampa E-mail
Scritto da Cisl Fp Difesa   
Mercoledì 25 Giugno 2014 10:46

tavolo_riunioneNel pomeriggio di ieri 24 giugno 2014, si è svolto il programmato incontro con il Sottosegretario di Stato alla Difesa, On.le Domenico Rossi.

A seguito di un sereno ma franco dibattito le parti hanno convenuto sull’opportunità e sull’urgenza di avviare, prima della pausa feriale, una serie di tavoli di livello politico e/o tecnico sulle seguenti materie:

Attachments:
FileFile size
Download this file (1BozzaOrganiciDifesa.pdf)1BozzaOrganiciDifesa.pdf1538 Kb
Download this file (2BozzaOrganiciDifesa.pdf)2BozzaOrganiciDifesa.pdf1610 Kb
Download this file (Comunicato unitario.pdf)Comunicato unitario.pdf23 Kb
Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Giugno 2014 11:08
Leggi tutto...
 
Visite specialistiche, errata l'interpretazione della Funzione Pubblica PDF Stampa E-mail
Scritto da Cisl Fp Difesa   
Giovedì 19 Giugno 2014 14:19
 

medico

Pubblichiamo il parere dell'ufficio legale della Cisl Fp sulla Circolare n. 2 del 17 febbraio 2014 in materia di “Assenze per visite, terapie, prestazioni specialistiche ed esami diagnostici” della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica che fornisce chiarimenti sull'applicazione dell’art. 55-septies, comma 5-ter del D.Lgs. 165/2001 come modificato dal D.L. 31 agosto 2013, n. 101, convertito, dalla L. 30 ottobre 2013, n. 125.
La Funzione Pubblica, nel tentativo di chiarire la portata delle modifiche introdotte dalla recente normativa, fornisce una errata interpretazione della disposizione in esame che sta determinando una applicazione distorta degli istituti contrattuali in essa richiamati da parte di alcune amministrazioni pubbliche, penalizzante per tutti i lavoratori pubblici e soprattutto per il personale assunto a tempo determinato.

 

Scarica il parere

 
CGIL CISL UIL, lanciano la proposta di riforma della pubblica amministrazione, disponibili al confronto PDF Stampa E-mail
Scritto da Cisl Fp Difesa   
Giovedì 12 Giugno 2014 10:43

Proposta Unitaria riforma PA 11giu2014 icon

Al centro del documento presentato oggi alla stampa dai sindacati, l'idea che la Pubblica amministrazione abbia bisogno di un cambiamento vero. "Non dell’ennesima riforma di facciata, ma di una riorganizzazione profonda che punti all’eccellenza e faccia del settore pubblico il presupposto dello sviluppo economico e sociale del Paese".
"Oggi la percezione diffusa è quella di una presenza massiccia della sfera pubblica in termini di spesa e quindi di tasse, che però  non si traduce in un ritorno in termini di servizi" avvertono Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa. "E in mezzo a tante riforme tentate o annunciate, è mancata una visione complessiva sulle funzioni e sui compiti della pubblica amministrazione che vogliamo".
"Una riforma della Pubblica amministrazione che voglia essere il motore di un Paese avanzato deve definire gli orizzonti strategici: quale sanità, quali servizi sociali, quale giustizia, quale valorizzazione dei beni culturali, quale istruzione, quale ricerca, quali politiche del lavoro deve essere in grado di realizzare" si legge ancora nel documento. E su queste linee occorre riorganizzare il modello di welfare: “A partire dai contratti di lavoro, ma anche dalla semplificazione amministrativa e normativa, dalla costruzione delle reti territoriali e dei punti di accesso unificato per cittadini e imprese, dalla razionalizzazione che taglia la spesa cattiva e innova i servizi. E poi dall’investimento nelle competenze, da una diversa gestione degli organici, dagli strumenti della flessibilità che migliorano la produttività e i servizi, dalla valutazione che premia i risultati, da un modello più avanzato di dirigenza responsabile, meno dirigenti, nuove assunzioni per favorire l’ingresso dei giovani nella P.A. ed il pensionamento dei dipendenti che svolgono mansioni usuranti.”
E' questa la controproposta unitaria che le quattro categorie del pubblico impiego porteranno al governo domani, in particolare al ministro per la Pa Marianna Madia, che li ha convocati a Palazzo Vidoni.

 

Allegati:
Download this file (Proposta_cgil_cisl_uil_riforma_PA_11giu2014.pdf)Proposta unitaria riforma PA
Download this file (Sintesi_Proposta_cgil_cisl_uil_riforma_PA_11giu2014.pdf)Sintesi proposta unitaria riforma PA
Download this file (Faveri_Radio24_11giu2014.mp3)Intervista Faverin a Radio24
Download this file (sole24ore_12mag2014.pdf)IlSole24Ore 12/6/2014
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 47